Fare incubi nuoce alla salute?

33

Molti siti, come oroscopissimi.it o ilsignificatodeisogni.it, si sono concentrati sulle interpretazioni oniriche o, se si preferisce, sul significato dei sogni. Se sei una persona che sogna molto, è del tutto normale che tu voglia sapere qualcosa di più sul mondo onirico: sono ormai millenni che l’uomo si interroga e cerca di dare delle spiegazioni alla simbologia e al significato dei sogni. Tuttavia, non tutti i sogni sono belli: può succedere, più o meno spesso, di avere degli incubi, in alcuni casi molto spaventosi spaventosi. Che cosa sono esattamente questi ultimi? E soprattutto possono avere delle conseguenze negative per la salute e il benessere psicofisico? Continua la lettura: proveremo a dare delle risposte utili.

Incubi come rappresentazione delle nostre paure

Quando capita di fare degli incubi spaventosi, nella maggior parte dei casi si tratta di una serie di messaggi subliminali che provengono dal nostro inconscio. Chiaramente non è sempre così, ma può capitare abbastanza spesso di fare sempre gli stessi sogni/incubi. In questo caso potrebbe facilmente trattarsi di una serie di messaggi che vuole inviarti il tuo inconscio, e dovresti quindi prestarci attenzione.

Se, ad esempio, ti fosse capitato di subire un evento traumatico come un incidente d’auto o una aggressione, è del tutto normale che tu possa rivivere quelle brutte esperienze sotto forma di incubi.

Veniamo qui all’interrogativo che abbiamo posto poco fa, ovvero alla possibilità o meno che degli incubi ricorrenti e intensi influenzino in negativo anche la tua salute e il tuo equilibrio psicofisico. Se hai incubi frequenti, potresti arrivare a soffrire di insonnia e subire gli alti carichi di stress emotivo e fisico. Dormire poco non è mai una buona idea, in quanto ha delle ripercussioni molto negative per la tua salute, come la depressione e le malattie cardiache. Se ti capitasse di soffrire di incubi e di insonnia ti consigliamo quindi di non sottovalutare il problema e di contattare uno specialista che potrebbe darti i consigli giusti.

Chi è più soggetto a fare incubi?

Non tutti sogniamo allo stesso modo e non tutti hanno incubi uguali e con la stessa frequenza. Recenti autorevoli ricerche hanno dimostrato che gli incubi colpiscono prevalentemente le persone che soffrono di ansia, depressione e altri disturbi mentali di varia natura. Per fortuna il trattamento degli incubi consente di apportare dei miglioramenti significativi alla qualità del sonno e a contrastare lo stress causato dal Disturbo da stress post-traumatico. Insomma, le persone che hanno già dei problemi di natura psicologica avranno sicuramente una maggiore possibilità di avere incubi spaventosi e ricorrenti.

Gli incubi sono sempre negativi?

Potrebbe essere sin troppo semplice ritenere gli incubi unicamente come una esperienza negativa per chi li fa. Per quanto siano spaventosi infatti, in alcuni casi potrebbero anche avere un influsso positivo su di te. Proprio così, a volte gli incubi possono aiutarti ad affrontare le tue ansie e ad avere una migliore gestione dello stress. Potresti, ad esempio, iniziare a registrare e ad elaborare gli incubi con l’aiuto di uno specialista così da sottolineare le connessioni emotive che sono legate alla vita di tutti i giorni. In alcune situazioni, soprattutto quando subisci dei gravi traumi psicologici, avere degli incubi potrebbe aiutarti a rivivere l’evento e a superarlo più velocemente. Se ti capita di soffrire periodicamente di incubi ricorrenti allora potresti provare ad annotare in un diario i tuoi sogni così da far emergere alcuni elementi dell’incubo che potrebbero avere collegamenti ad alcuni aspetti della tua vita reale.

Uomini e donne non fanno incubi uguali

Che cosa sogniamo dipende chiaramente da fattori soggettivi, ma esistono alcune differenze nel modo in cui gli uomini e le donne sognano. Se parliamo di incubi, secondo alcune ricerche gli uomini sarebbero più propensi a sognare catastrofi naturali, mentre le donne avrebbero una predilezione per i conflitti interpersonali. Le donne sarebbero meno capaci degli uomini di staccare la spina e quindi avrebbero una propensione più smaccata durante il sonno a rivivere le ansie e le preoccupazioni della vita reale. Le donne avrebbero in media anche più incubi rispetto agli uomini e con un maggiore impatto emotivo.

Secondo gli studi le donne utilizzerebbero i sogni come una strategia di lotta inconscia in quanto, a differenza degli uomini, fanno più fatica a liberarsi delle preoccupazioni della vita di tutti i giorni. Non solo, gli incubi femminili avrebbero anche una maggiore presenza di elementi negativi come senso di impotenza, fallimento e disgrazie.

Insomma, se hai continuamente incubi non puoi dare la colpa alla peperonata della cena ma dovresti cercare di affrontare il problema magari chiedendo aiuto a uno specialista.

I commenti sono chiusi.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy