Dolore in odontoiatria, cause sintomi e rimedi dei dolori ai denti.

dolore in odontoiatria cause sintomi e rimedi dei dolori ai denti

In generale i problemi dentali danno sempre dolore, questi problemi possono essere di varie natura, ma non bisogna comunque mai trascurarli, se il dolore è forte quasi insopportabile è necessario andare subito dal dentista. Se abbiamo invece denti sensibili, possiamo sentire dolore quando mangiamo o beviamo qualcosa di freddo o di caldo.

Un forte dolore causato dalla masticazione può dipendere da una carie profonda, dove comunque questa malattia infettiva ha attaccato il dente  da tempo. Il dolore ai denti può essere causato anche dalla pulpite, che è un’infiammazione della polpa, i sintomi dolorosi sono causati dalla pressione intrapulpare.

Ancora il dolore ai denti può essere anche dovuto ad operazioni di rimozione della placca. Altra causa del dolore forte ai denti è la Sindrome di Vincent o stomatite ulcerativa, infezione molto dolorosa.

Il nostro consiglio è che quando avvertite dolore, di recarvi subito dal dentista, questi potrà scoprire delle malattie dentali come carie ecc. in fase iniziale si potranno cosi salvare i denti e ridurre i danni. Inoltre non trascurate mai l’igiene orale, che deve essere fatta in modo costante e corretto.

Cause dolore acuto alla bocca e denti davanti

Il dolore ai denti generalmente è causato dall’irritazione della polpa. Quando si avverte dolore acuto ai denti davanti, (dove possiamo avere la sensazione di dolore in tutta la bocca), generalmente  la causa è la gengivite oppure l’ascesso parodontale.

In questo caso possiamo alleviare il dolore praticando dei piccoli massaggi sulla parte interessata, in ogni caso recatevi dal dentista quanto prima. Altre cause di dolore alla bocca o ai denti (sia quelli davanti ma anche tutti gli altri), possono essere :

  • Traumi, dati da cadute, quindi fratture o traumi dovuti a malposizioni dentali, ecc.
  • Carie,  che comporta la distruzione progressiva dei denti.
  • Sbalzi troppo forti di temperatura.
LEGGI ANCHE:  Insonnia: cause, rimedi e consigli

Per quanto riguarda i traumi, questi possono dare sfogo al mal di denti, alcune volte acuto, altre lievi, questo dipende se il trauma arriva alla radice del dente. In questo caso i denti oltre a fare male sono anche molto sensibili.

Il dolore causato dalla carie, progredisce man mano che i tessuti vengono esposti, nel primo stadio questa malattia non provoca dolore, negli ultimi stadi il dolore è molto forte. Infatti quando iniziamo a sentire dolore causato dalla carie, significa che questa malattia dentale si è spinta abbastanza in profondità ed ha intaccato la polpa.

Il dolore causato da sbalzi di temperatura è dovuto generalmente ad una forte sensibilità dentale. Questo problema può essere affievolito con dentifrici adatti.

In ogni caso raccomandiamo come detto prima di curare molto l’igiene orale e di recarsi dal dentista subito se avvertite dolore e comunque per farsi controllare i denti almeno ogni sei mesi. Ricordiamo poi che il dolore ai denti è molto acuto perchè nella corteccia cerebrale tanti neuroni si occupano dell’area della bocca e dei denti.

Articoli correlati

Leave a Comment

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.